Rimedi della nonna: combattere i dolori da dentizione nei bambini

Se vi siete persi il mio consiglio naturali sui problemi da dentizione nei bambini su Womoms (che potete trovare qui) ve lo riporto:

 

Il rimedio naturale che vi voglio consigliare questa settimana riguarda i dolori di dentizione dei nostri piccoli pargoli.

La nascita dei primi dentini è una sofferenza per i bambini, ma spesso anche per i genitori che non sanno come alleviarla.

Intorno al 6 mese, quando alla mia Clarissa sono usciti i primi due dentini, ho cominciato a notare in lei diversi atteggiamenti e fattori insoliti come irrequietezza e perdita di appetito ( di solito lei mangia come un lupo). Alchè ho pensato  che probabilmente stava arrivando il primo dentino.

Come la più ingenua delle neomamme, sono subito corsa in farmacia ad acquistare il famoso Balsamo Primi Denti. Ma, somministrandoglielo, ho notato che la mia piccola continuava ad avere disturbi,  oltre a gengive gonfie e arrossate, e disturbi intestinali.

Allora mia mamma, la nonna Patrizia, mi ha suggerito un metodo rivelatosi davvero molto utile: impacchi di acqua e bicarbonato.

La preparazione è semplicissima:  basta sciogliere due o tre cucchiaini di bicarbonato in una tazzina da caffè di acqua fredda e , con una garzina, fare degli impacchi sulle gengive.

 foto 3foto 2

foto 1

L’azione combinata dell’acqua fredda, che serve a dare sollievo alle gengive doloranti, e del bicarbonato, che serve a togliere l’infiammazione e riportare l’interno della bocca ad un ph corretto, donano immediato conforto.

Quest’operazione la faccio almeno un paio di volte al giorno, in particolare la sera.

Se poi durante il giorno, vedo che ha una salivazione eccessiva e qualsiasi cosa le capiti a tiro la mette in bocca, allora mi avvalgo dell’aiuto dei classici anelli da dentizione in commercio che, riposti in frigorifero, contengono acqua fredda e aiutano a dare sollievo.

foto

La stessa funzione la svolge anche la radice di Iris, che, oltre a dare sollievo per le sue proprietà antidolorifiche, ha anche proprietà antiinfiammatorie e donano alla mia Clarissa, un immediato effetto calmante. Io l’ho acquistata in erboristeria, ma si trova facilmente anche on-line, ad esempio qui

35a_2

Un ultimo metodo che posso consigliarvi, ma che non ho sperimentato personalmente, è la collana d’Ambra. L’Ambra, essendo una resina, rompre i campi elettromagnetici che si formano quando le cellule infiammate delle gengive dei nostri piccolini, trattengono i liquidi. Mi è stata consigliata più volte, ma sono timorosa ad utilizzarla in quanto è una vera e propria collana che va messa al collo, non in bocca, anche mentre dorme. E con le mie ansie da neomamma preferisco evitare. Ma per le più coraggiose, può essere un ottimo aiuto! Anche la collana d’ambra è facilmente reperibile on-line, ad esempio qui, e in farmacia.

collana-d-ambra

A presto, per un altro consiglio naturale!

 

Valentina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...